tatuaggi

Tatuaggio bulbo oculare: tutto sul tatuaggio corneale o sclerale

Il tatuaggio corneale (chiamato anche tatuaggio per gli occhi) è l’ultima tendenza del tatuaggio nella cornea dell’occhio. La ragione per cui molte persone lo fanno è a causa dell’aspetto estetico e anche del probabile miglioramento della vista. Esistono molte tecniche e metodi diversi per ottenere un tatuaggio del bulbo oculare insieme a diverse opzioni di sicurezza e preoccupazioni che determinano il successo di questo processo.

Il tatuaggio sclerale è la tradizione di inchiostrare la sclera o la parte bianca dell’occhio umano. Il colore non è inserito nel tessuto, ma tra due strati dell’occhio, dove si allarga su un’ampia area. Il metodo non è semplice. Alcuni metodi hanno creato danni alla vista, forti dolori permanenti e persino danni permanenti agli occhi.

I tatuaggi del bulbo oculare sono un tipo relativamente nuovo di modificazione estetica del corpo. È un po’ diverso dal tatuaggio corneale di cui abbiamo discusso sopra perché viene eseguito da persone non oftalmiche. Una siringa viene utilizzata per iniettare il colore del tatuaggio sotto la congiuntiva bulbare. I coloranti impiegati per scopi subcongiuntivali sono gli stessi usati per l’inchiostrazione cutanea. Ci sono importanti pericoli a breve termine connessi a questo metodo e le influenze a lungo termine su occhi e vista sono lontane data la recente richiesta o prevalenza e la mancanza di follow-up a lungo termine.

Le persone che scelgono un tatuaggio del bulbo oculare devono essere consapevoli che la procedura non è così semplice come sembra e potrebbe causare molti tipi di danni temporanei e permanenti agli occhi. Devono cercare immediatamente un intervento medico se notano che sta accadendo qualcosa di strano. Anche gli oculisti e i medici devono rendersi conto di questo tipo di popolarità in quanto potrebbe portare a una maggiore frequenza di presentazione ai servizi di assistenza oculistica. Per quanto popolare sia diventato, è ancora raro trovare qualcuno con un tatuaggio del bulbo oculare e anche qualcuno che abbia qualcosa di buono da dire su questo tipo di design. È sicuramente una modifica estrema del corpo.

Indipendentemente dal tipo di recensioni pubblicate su Internet, molte persone sono comunque andate avanti e hanno eseguito questa procedura correndo il rischio. Alcune persone viaggiano in tutto il mondo solo per ottenere questo tipo di modifica estrema perché non tutti gli studi di tatuaggi forniscono servizi per un tatuaggio del bulbo oculare. Devi leggere di più per sapere tutto sul tatuaggio del bulbo oculare:

Motivi per il tatuaggio del bulbo oculare

Contenuti (Clicca per saltare)

  • Motivi per il tatuaggio del bulbo oculare
  • Storia del tatuaggio del bulbo oculare
  • Metodi utilizzati per il tatuaggio del bulbo oculare
  • Perché le persone si fanno tatuaggi sugli occhi?
  • Inchiostri utilizzati per il tatuaggio del bulbo oculare
  • 30 disegni e idee per tatuaggi con bulbo oculare
  • Vantaggi e svantaggi del tatuaggio del bulbo oculare
  • Pericoli di farsi tatuare il bulbo oculare
  • Cose da considerare prima di farsi tatuare il bulbo oculare
  • Cosa cercare nel tuo tatuatore
  • Progressi nella tecnologia nel tatuaggio del bulbo oculare
  • Metodi alternativi per il tatuaggio del bulbo oculare

Ci sono molte cause e ragioni per i tatuaggi del bulbo oculare che possono variare da persona a persona. La maggior parte delle persone si fa tatuare il bulbo oculare per alterare il proprio aspetto e per scopi estetici dopo una malattia o un incidente. Altri ricevono trattamenti o modifiche per scopi ottici, che includono la diminuzione dell’abbagliamento circostanziale con opacità corneali che è diventata una delle principali ragioni per optare per questo tipo di tatuaggio cosmetico.

Scopi cosmetici ricostruttivi

Uno dei motivi principali per i tatuaggi corneali è alterare l’aspetto dell’occhio in modo cosmetico. Di solito, la necessità di questo tipo di alterazione potrebbe derivare dall’opacità corneale. L’opacità corneale è quella che si verifica dal portare via la cornea che crea un’area opaca o semitrasparente sull’occhio. Può essere causato da diversi motivi come leucoma, cheratite o cataratta. Tali tipi di opacità possono essere esteticamente dirompenti per le persone, specialmente nella loro vita quotidiana. Il tatuaggio della cornea dell’occhio può alterare lo scolorimento, fondendo un’opacità nel normale colore degli occhi. La maggior parte dei medici concorda sul fatto che la procedura deve essere eseguita solo per i pazienti che hanno perso la vista e non possono aspettarsi di riprendersi.

scopi ottici

Raramente, il tatuaggio corneale viene completato quando potrebbe migliorare la vista. Secondo molti studi condotti da medici famosi, i suggerimenti per il trattamento riguardano albinismo, aniridia, coloboma, iridodialisi, cheratocono o nebulose disperse della cornea. Il tatuaggio corneale viene eseguito anche su pazienti che hanno ancora la vista per ridurre l’abbagliamento sintomatico legato a grandi iridectomie o alla perdita traumatica dell’iride.

Storia del tatuaggio del bulbo oculare

La procedura del tatuaggio del bulbo oculare esiste da più di 2,00 anni ed è stata menzionata per la prima volta nella storia da Galeno, un medico del II secolo. I metodi, sebbene si possa dire che siano cambiati con il tempo e la frequenza della pratica, sono sbiaditi. Tuttavia, i metodi si sono sicuramente evoluti nel corso della storia.

Antica pratica

Galeno di Pergamo, un praticante e studioso romano, descrisse e scrisse per la prima volta del tatuaggio del bulbo oculare nel 150 d.C., e la stessa procedura fu descritta poi da Ezio nel 450 d.C. come un tentativo di rimuovere eventuali opacità nell’occhio. I medici cauterizzavano il centro dello ye con un punteruolo riscaldato e dopo questo processo applicavano nell’occhio la tintura che è fatta di galle di noce e ferro o corteccia di melograno polverizzata che deve essere mescolata con un sale di rame. Ciò porterebbe alla colorazione della cornea e correggerebbe l’aspetto estetico dei pazienti. Alcune altre fonti affermano anche che Galeno potrebbe anche usare solfato di rame durante il tempo. Questa procedura è stata probabilmente utilizzata anche solo su pazienti con lieve leucemia corneale.

Sviluppo delle procedure

Dopo che Galeno indicò il tatuaggio corneale nel II secolo, la disciplina non viene notata fino al 1869, quando lo specialista in oculoplastica Louis Von Wecker propose un nuovo sistema. De Wecker è stato il primo a introdurre l’inchiostro di china per tatuare il leucoma nell’occhio, ha anche dato un trattamento anestetico all’occhio applicando cocaina e poi ricoperto la cornea dell’occhio con una densa soluzione di inchiostro e ha aggiunto il pigmento con un ago. Il suo metodo è stato il primo ad influenzare tutti gli altri metodi.

Ziegler racconta molti professionisti che si sono impegnati per il progresso del tatuaggio corneale. Taylor è arrivato con uno di questi, metodi che hanno usato un mucchio di aghi per tatuare gli occhi invece di un singolo ago. De Wecker scoprì che questo metodo era più pratico di qualsiasi altro prima. Nel 1901, Nieden offrì un sistema che utilizzava un ago da tatuaggio ispirato all’idea di una penna stilografica, o qualcosa di simile alla penna elettrica Edison. Dichiarò che questo ago elettrico funzionava più rapidamente e in modo sicuro rispetto alle tecniche convenzionali di tatuaggio.

Un altro medico, Armagnac, utilizzò un piccolo imbuto che attaccò alla cornea per tre esigui punti. Quindi riempiva lo strumento di inchiostro di china e lo infilava nell’occhio con un ago. Armagnac disse che il suo metodo poteva fare una pupilla perfettamente rotonda in una sola seduta. Un altro medico, Victor Marx, non ha usato il metodo del tatuaggio ma ha cambiato l’aspetto della cornea con altri metodi. Ha diviso il tessuto della cornea in due e ha inserito il colorante colorato nel lembo peduncolare e poi ha posizionato la medicazione sull’occhio per farlo guarire. Così nel corso della storia sono stati utilizzati vari metodi che hanno portato alla formazione dei metodi tradizionali che si sono dimostrati più efficaci e che abbiamo usato oggi.

Alla fine del 2007, Body Modification Ezine ha scritto un saggio che spiega i primi tre metodi di tatuaggio sclerale visualizzati sugli occhi vedenti. Il professionista di nome Luna Cobra (Howard “Howie” Rollins) ha testato tre persone, Shannon Larratt, Joshua Matthew Rahn e Paul Mowery (alias “Pauly Unstoppable”, ora identificato come Farrah Flawless). Larratt ha avuto l’impressione dopo che l’oculista olandese Gerrit R.J. Melles ha dato un impianto oculare all’allora moglie di Shannon, Rachel Larratt. Il metodo è paragonabile allo stile tradizionale preparato dai chirurghi oculistici che utilizzano impianti sui loro soggetti per numerose difficoltà oculari, con la variante che viene implementato per idee artistiche su occhi perfetti con impianti apparenti. Ha fatto iniettare una piccola porzione di gioielli in platino leggero sopra la sclera, che è il rivestimento bianco dell’occhio, e sotto la congiuntiva, che è un film traslucido che incorpora la sclera. Il programma che Melles aveva prodotto combinava l’impianto di un piccolo rivolo di soluzione salina per produrre una tasca piena di liquido prima di iniettare l’impianto in questa sacca, che si sarebbe lentamente ritirata e avrebbe lasciato cadere solo i gioielli dietro. Shannon ha quindi ipotizzato che la soluzione salina fosse sostituita con inchiostro, che si sarebbe espanso e sarebbe finito come una striscia colorata tra la sclera e la congiuntiva, fornendo al bianco dell’occhio un colore fresco.

Essendo un grande sostenitore di Dune di Frank Herbert, Shannon aveva photoshoppato l’immagine dell’occhio azzurro di Fremen nel romanzo con il proprio occhio. Lui e Luna Cobra si sono poi esercitati per capire come ottenere il colore blu permanente. Alla fine, hanno deciso di eseguire alcuni esperimenti su alcuni volontari che avrebbero avuto il colore degli occhi. Di loro solo uno, Farrah è ancora viva, il che la rende la persona tatuata con la sclera più lunga del tempo. Entrambi questi professionisti, tuttavia, per motivi che non sono legati alla procedura del tatuaggio.

Luna Cobra ha provato due stili distintivi, il primo che ospita l’ago con l’inchiostro e perfora la cruna. Questo programma è stato considerato inutile e il secondo corso è stato seguito. Questo sistema, in cui la sclera veniva inoculata con colorante blu, era trionfante. I sistemi erano per lo più indolori perché non ci sono molte terminazioni nervose negli occhi, come affermato dall’autore dell’articolo Shannon Larratt. Gli effetti collaterali di questa procedura comportano dolore “abbastanza minore”, lividi e alcuni problemi. Inoltre, l’autore, che aveva presentato il sistema su se stesso, sembra avere alcune lesioni tra la sclera e la congiuntiva. L’autore ha accennato due volte ai pericoli e alle probabili complessità, la più significativa inclusa la cecità, del metodo e suggerisce che non dovrebbe essere fatto senza un esperto autorizzato. Il tatuaggio sclerale è ancora una nuova modifica del corpo e da allora i possibili risultati a lungo termine non si sono ancora rivelati.

Nel 2009 il Senato dell’Oklahoma ha stabilito il Senate Bill 844, elencato dal senatore dell’Oklahoma Cliff Branan e approvato dall’Oklahoma Academy of Ophthalmology, per ottenere il certificato di illegale, il tatuaggio della sclera dell’occhio. Le regioni canadesi dell’Ontario (febbraio 2017) e del Saskatchewan (gennaio 2020) hanno vietato i tatuaggi sclerali e l’impianto di gioielli per gli occhi sotto la congiuntiva.

Metodi utilizzati per il tatuaggio del bulbo oculare

Il pensiero di inserire un ago nell’occhio è piuttosto orribile per molti, ma in realtà i medici di solito fanno un’iniezione nell’occhio che è una procedura abbastanza normale. In effetti, non è poi così doloroso anche se la sclera ha dei nervi al suo interno. Il dolore diminuisce perché il liquido nel collirio ha un effetto paralizzante e poi viene aggiunto con una piccola quantità di anestetico nell’occhio stesso prima di dargli un’iniezione più profonda che contiene il farmaco vero e proprio. All’inizio del XX secolo, l’oculista iniettava inchiostro negli occhi dei pazienti per coprire le cicatrici, sebbene l’intera pratica fosse considerata obsoleta dalle moderne innovazioni negli interventi di chirurgia ricostruttiva.

Tuttavia, con un ago puntato verso l’occhio, non vorrai essere colpito. È qualcosa con cui non tutti vogliono fare esperienza. Questo solo a meno che tu non sia un appassionato di tatuaggi che è pronto a correre tutti i rischi del mondo per apparire un po’ diverso dal resto del mondo.

In un’organizzazione per la modificazione del corpo del 2007 in Canada, tre persone si sono letteralmente offerte di condividere una dimostrazione pubblica in cui i loro tatuatori avevano gli occhi perforati con l’inchiostro. (Si dice che ai medici siano state chieste informazioni, ma nessuno era pronto a completare il metodo). Le persone hanno usato goccioline di anestetico per anestetizzarsi in precedenza, e si dice che non facciano male troppo seriamente in seguito, anche se in seguito ci sono stati alcuni problemi e dolore.

Il primo soggetto è stato testato con il metodo del colpo a mano in cui l’artista ha infilato l’occhio e messo la tintura sotto la pelle prima che la tecnologia moderna nascesse. Ci sono voluti quasi 40 colpi per farlo bene ed è stata in realtà una procedura un po’ lunga. Gli esperimenti sono stati quindi passati all’uso di un ago ipodermico che si è rivelato funzionare in modo un po’ più efficiente. Tuttavia, è anche estremamente importante inserire l’ago nell’occhio destro. L’assistenza post-vendita per questa procedura è semplice in quanto sono necessarie solo gocce antibiotiche e patch test.

Vari piani sopravvivono ora. Di solito, l’agente colorato viene applicato direttamente nella cornea e quindi l’artista inserisce l’ago nell’occhio dove il colorante viene inserito direttamente nella cornea. Il tatuatore concorda sul fatto che la tintura deve essere aggiunta nell’occhio in un modo laterale che fornirà un aspetto di colore uniforme e ridurrà la possibilità per l’occhio irritabile. Alcune persone possono riferirsi all’artista come a un medico, ma non è l’affermazione corretta da fare. Pertanto si consiglia di prestare attenzione al tipo di informazioni che devono essere lette su Internet.

I metodi in cui l’inchiostro viene applicato agli occhi differiscono. In uno dei modi, il medico applica il colorante nello stroma della cornea utilizzando più punture che ricoprono l’ago di inchiostro ogni volta. In un altro metodo, il medico copriva di inchiostro un ago della spatola a tre bordi prima di eseguire ogni foratura. Quindi inseriva l’inchiostro nello stroma corneale anteriore ogni volta che colpiva. Samuel Theobald inseriva quindi prima la cruna con un ago e poi inseriva l’inchiostro con Daniel curet. Questo è diverso dalla procedura che seguono gli altri e impedirebbe persino la puntura ripetitiva che a volte è necessaria.

Metodo di colorazione: Include l’impiego diretto dell’inchiostro del tatuaggio sulla superficie anteriore della cornea. I vantaggi comportano una procedura rapida con il normale impiego del colorante. Le carenze di questo sistema includono la conseguenza rilevante della finitura della tintura ad alto rischio di sbiadimento.

Metodo di impregnazione: Il pigmento del tatuaggio viene immediatamente incluso nel tessuto corneale mediante puntura dell’ago in questo. Il vantaggio è la conservazione più lunga del colorante ma un metodo più complesso e dispendioso in termini di tempo. I sedimenti di colorante depositati periodicamente possono creare dispersione di luce.[

Tecnica di cheratectomia lamellare: I vantaggi di questo metodo di tatuaggio riguardano la conservazione più lunga del pigmento e la minore possibilità di erosioni corneali croniche. Panda et al. ha confrontato una serie di soggetti che hanno sperimentato il tatuaggio convenzionale (impregnazione) rispetto allo stile della tasca lamellare e hanno registrato una consistenza del colorante più completa, nessun incidente di corrosione e nessuna prova necessitava di ripetere la prescrizione al follow-up di 1 anno.

Tatuaggi corneali femto-assistiti (FATTO): Un laser a femtosecondi viene utilizzato per creare una tasca corneale parziale in cui viene poi inserito l’inchiostro del tatuaggio. Il sistema consente all’inchiostro di rimanere più a lungo e di ottenere risultati cosmetici più coerenti.

Selezione di inchiostri per tatuaggi: Storicamente una delle principali condizioni dell’inchiostrazione corneale è stata l’assenza di un’educazione sistemica che dimostri la biocompatibilità dei coloranti e l’emergente indisponibilità di determinati risultati di investimento. Nell’articolo è stata descritta una sorta di formulazioni di inchiostro sterile. I colori minerali micronizzati sono un colorante relativamente nuovo che è stato determinato per fornire un buon display cosmetico senza una reazione infiammatoria e problemi oculari.

Un altro design in qualche modo nuovo, presentato da Arif O. Khan e David Meyer in un saggio eseguito dall’American Journal of Ophthalmology, raccomanda principalmente la sostituzione dell’epitelio corneale. Il medico metteva quindi sul campo per due minuti un pezzo di carta da filtro ricoperto di cloruro di platino al 2%, accompagnato da un altro pezzo di carta da filtro imbevuto di idrazina al 2% applicata per 25 secondi. William Thomson ha studiato il tatuaggio corneale in un modo paragonabile a Nieden. Ha gestito una minuscola penna d’acciaio prodotta da Joseph Gillott, con la punta trasformata nella copertura tagliente. La canna richiederebbe inchiostro per l’intero processo, ignorando la necessità di ricaricare l’inchiostro o di migliorare l’ago con l’inchiostro. Questo approccio eluderebbe i limiti di altri modi in cui l’inchiostro ha impedito l’incapacità del medico di limitare dove l’intervallo di inchiostro, che ha bloccato la visione della cornea al chirurgo. Un sacco di metodi resiste ora con metodi e strumenti diversi.

Tecnica chirurgica: La procedura del tatuaggio viene eseguita in anestesia locale. Dopo aver fissato uno speculum palpebrale, l’epitelio viene separato automaticamente con un batuffolo di cotone. A seconda di quanta parte della cornea deve essere inchiostrata, i medici possono applicare un punzone dermico da 3 mm per identificare il centro della cornea per produrre una pupilla, ha detto il dott. Reilly, e quindi tatuare lo stato di riposo della cornea. Prendi l’eccellente preoccupazione di ottenere una pachimetria adeguata prima dello stile per garantire che non penetrerai l’occhio con il puntatore, ha detto il dott. Reilly. È inoltre necessario applicare inchiostro secco per limitare le malattie della cornea. L’inchiostro di china puro è contenuto in una siringa da tubercolina. Usa un ago da 27 go 30 g, inclinato verso il basso, per incorporare l’inchiostro nello stroma anteriore, ha affermato. Poiché è ridotto rispetto a varie cicatrici corneali, colpisci tangenzialmente per evitare di penetrare incautamente nella cornea e accedere alla camera anteriore, ha detto il dott. Reilly. Vai più grande di quanto faresti normalmente con l’inchiostro perché un numero specifico verrà ridotto, ha detto il dott. Reilly. Gli importanti sviluppi del sistema comprendono infezione, infiammazione, dolore e inserimento non premeditato nella camera anteriore. Una lente a contatto medicata con un medicinale locale e uno steroide aiutano entrambi a ridurre lo sforzo e il dolore dopo la procedura, ha detto. I farmaci per il dolore orale sono essenziali perché questo può effettivamente danneggiare, ha detto il dott. Reilly. Fornisce loro anche qualche tetracaina di soccorso per assicurarsi che siano a loro agio.

Perché le persone si fanno tatuaggi sugli occhi?

Sebbene i tatuaggi con gli occhi possano sembrare piuttosto dolorosi e pericolosi, e ovviamente strani per alcuni, c’è il motivo per cui le persone ottengono i tatuaggi con i bulbi oculari e ne abbiamo discusso alcuni proprio qui:

  1. Per motivi sentimentali

Molte persone vengono inchiostrate perché hanno ragioni sentimentali per farlo. Di solito viene fatto nel ricordo di qualcuno che potrebbe essere morto o di un evento che li ha aiutati a fare un passaggio diverso nella vita. Ma i tatuaggi del bulbo oculare potrebbero essere un po’ diversi dai tatuaggi sulla pelle. I tatuaggi del bulbo oculare possono essere sentimentali quando si tratta del tipo di tonalità che desideri. Il blu, ad esempio, se è stato un colore molto importante nella tua vita o il tuo preferito con cui ti relazioni, puoi prendere in considerazione l’idea di tingere il bulbo oculare con inchiostro blu.

  1. Per l’unicità

I tatuaggi sulla pelle sono considerati molto diffusi al giorno d’oggi perché hanno raggiunto la tendenza e gli appassionati sono alla ricerca di qualcosa di nuovo o qualcosa che li renda unici. Il modo migliore per distinguersi dai corvi è tingersi i bulbi oculari, non è vero? Potrebbe essere difficile da credere per alcune persone, ma farebbe di tutto per essere unico. È una questione di individualità.

  1. Per l’emozione

Alcune persone si fanno tatuare i bulbi oculari perché lo trovano elettrizzante. Li rende felici sapere che sono piuttosto avventurosi a modo loro. È uno sport per le persone appassionate di tatuaggi perché farsi tatuare il bulbo oculare potrebbe sembrare una cosa che tutti vorrebbero fare.

  1. Per il dolore

In effetti, saresti sorpreso di vedere e notare che alcune persone sono interessate a farsi tatuare gli occhi a causa del dolore che hanno. Che ci crediate o no, per alcuni, il dolore porta il brivido e la fretta che vogliono provare e che li rende di nuovo eccitati. Fare un tatuaggio con il bulbo oculare è uno sport piuttosto estremo.

  1. Per l’unità con il tuo corpo

Simile a ciò che ha detto Catt Gallinger standard quando le è stato chiesto perché si è fatta un tatuaggio sul bulbo oculare, le persone contemplano l’idea di farsi inchiostrare sugli occhi per diventare tutt’uno con il loro cuore. Anche se possiedi libri di scienze che descrivono come funziona il tuo corpo, ci sono comunque molti elementi da esplorare al suo interno. Uno dei passaggi per imparare cosa può fare il tuo corpo è mettere in discussione le sue conclusioni.

Questo è esattamente ciò che provoca il tatuaggio sclerale. Iniettando la tintura nei tuoi occhi, esamina l’opportunità di cambiare il tuo corpo anche nella sezione in cui è sempre stato riconosciuto come inattivo. Con i disegni sclerali, impari a essere più in unità con il tuo corpo perché a questo punto sai come funziona e lo hai trasformato per adattarsi a chi sei veramente.

Inchiostri utilizzati per il tatuaggio del bulbo oculare

Molti diversi tipi di inchiostri sono stati usati per ottenere un tatuaggio del bulbo oculare. Tuttavia, il tipo più comune di inchiostro che è stato utilizzato oggi è l’inchiostro di china che fornisce un effetto sicuro e duraturo sulla cornea. Ci sono anche altri coloranti che includono colori metallici in forma potenziata, coloranti organici e altri pigmenti anche dagli occhi degli animali. Esistono altri due tipi di metodi che includono la tintura con cloruro di platino e l’impregnazione con carbonio.

Walter Sekundo et al., nel British Journal of Ophthalmology, presumono che la tintura sia più comoda e più veloce dell’impregnazione con carbonio, ma diminuisca più rapidamente dell’inchiostrazione non metallica. L’Occidente impiega in gran parte la tintura. Alcuni colori generalmente utilizzati sono il platino o il cloruro d’oro, che presenta una macchia nera corvino.

L’impregnazione del carbonio comporta l’applicazione di inchiostro indiano, inchiostro cinese, inchiostro nerofumo e altri coloranti non adulterati. Snejina Vassileva ed Evgeniya Hristakieva, entrambi membri dello staff dei college in Bulgaria, affermano che l’inchiostro di china è affidabile e duraturo se opportunamente diluito ed è il più comunemente utilizzato oggi.

30 disegni e idee per tatuaggi con bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

idee tatuaggio bulbo oculare

Vantaggi e svantaggi del tatuaggio del bulbo oculare

Alcuni benefici del tatuaggio corneale riguardano il progresso e il semplice metodo di guarigione. Ji-Eun Lee et al., in un saggio di Acta Ophthalmologica Scandinavica, affermano: “Il tatuaggio corneale mediante iniezione intrastromale di inchiostro di china nello spazio della membrana amniotica può essere un metodo molto utile per ottenere un buon rapporto cosmetico”. Di solito, il metodo è davvero florido e diminuisce l’interruzione estetica di qualsiasi opacità corneale. Il tatuaggio corneale può anche ridurre il flash all’interno dell’occhio a causa della perdita dell’iride e migliorare l’acuità ottica. J.N. Roy, un insegnante dell’Università di Montreal, ne ha parlato nel Canadian Medical Association Journal, dicendo: “Non è indicato mettere una benda sull’occhio tatuato; i normali occhiali colorati sono ampiamente sufficienti.” La chirurgia dopo che il sistema stesso è limitato, secondo Roy, agli occhiali colorati.

Svantaggi

Alcuni degli aspetti negativi associati al tatuaggio corneale includono la difficoltà di eseguire la procedura e il rischio che è coinvolto durante il processo. Il tatuaggio corneale è un processo che richiede precisione. Dopo che la parte tatuata svanisce con il tempo e non rimane molto permanente. La dimensione dell’area del tatuaggio potrebbe anche ridursi nel tempo con spesso i risultati non essendo quelli previsti e quindi richiedendo più di una seduta. Inoltre, i risultati potrebbero non durare molto a lungo perché sono necessarie più incisioni e lacerazioni multiple potrebbero causare erosioni corneali ricorrenti. Alla fine, non tutti i leucoma rispondono correttamente all’inchiostrazione. J.N. Roy ammette: “Non tutti i leucomi rispondono allo stesso modo all’intervento, che deve essere fatto solo su quelli che presentano cicatrici corneali vecchie, solide e piatte”.

Ci sono alcuni notevoli pericoli legati ai tatuaggi corneali che includono l’essere completamente ciechi a causa della procedura. Alcuni pazienti si lamentano anche di sentirsi come se ci fosse qualcosa negli occhi e un leggero rossore. L’inchiostro potrebbe rimanere nella cornea e potrebbe anche causare problemi come la cheratite. Altre complicazioni potrebbero includere reazioni tossiche, iridociclite, difetti epiteliali corneali persistenti e ulcerazioni corneali. In sostanza, il tatuaggio corneale potrebbe non funzionare costantemente e i medici si imbattono in dilemmi come sbiadimento, riduzione delle dimensioni, complessità e risultati a breve termine.

Penetrazione del globo: Alta probabilità di avere una lesione all’occhio che può produrre emorragia trasparente o sottoretinica, cataratta traumatica e imparzialità retinica. Le vittime sono a rischio di malattie che potrebbero includere endoftalmite e cellulite orbitaria. È stato anche registrato un caso di trauma oculare perforante a seguito di tatuaggi oculari autosomministrati.

Reazioni correlate all’inchiostro: L’inchiostro inserito nell’occhio può trasferirsi all’interno della camera acquosa seguendo una copertura della lente, dell’endotelio corneale e del trabecolato. I soggetti di conseguenza possono produrre gravi reazioni infiammatorie corporee diverse, uveite e/o glaucoma pigmentario secondario. Esiste una vasta ricerca sugli sviluppi autorizzati dei tatuaggi sia dermici che periorbitali come l’uveite. La risposta di ipersensibilità all’inchiostro del tatuaggio può conferire indicazioni aspecifiche tra cui infiammazione, dolorabilità, arrossamento, prurito. L’elaborazione della risposta di ipersensibilità subcongiuntivale include steroidi locali e orali e antistaminici orali. Sono state elencate anche la sclerite posteriore e l’espansione dei noduli episclerali.

Fare un tatuaggio sugli occhi può accecarti

Ottenere un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare è semplicemente uno dei tipi più bizzarri di tendenze che stanno avvenendo nel mondo in questo momento. Puoi trovare immagini online, alcune vere, altre false di persone che hanno trasformato i loro bulbi oculari bianchi in quelli colorati. Mentre potresti vedere alcune esperienze meravigliose, potresti anche vedere alcune esperienze di persone che hanno sbagliato in modo orribile con il loro tatuaggio corneale o il tatuaggio del bulbo oculare.

Ma solo perché alcune persone hanno avuto interventi chirurgici di successo con un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare non significa che sia sicuro farlo. Vedi quante persone in tutto il mondo lo fanno? e poi confrontare i rischi.

I pericoli dei tatuaggi del bulbo oculare coprono:

  • Visione ridotta o cecità completa
  • Distacco della retina
  • Infezione dall’iniezione o dall’inchiostro
  • Infiammazione dell’occhio in corso
  • Sensibilità alla luce
  • Sentirsi come se qualcosa fosse nei tuoi occhi, tutto il tempo
  • Perdita dell’intero occhio

Anche se non danneggia i tuoi occhi nei modi sopra menzionati, un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare rende anche difficile per il tuo medico esaminare i tuoi occhi nel prossimo futuro. In effetti, sapevi che il tatuaggio corneale o il tatuaggio del bulbo oculare non sono stati studi scientifici o medici e la procedura non è stata inventata sotto gli occhi di un medico. Se fatto correttamente, il processo prevede solo di far passare l’inchiostro sotto la superficie della congiuntiva in modo che il colorante possa raggiungere la sclera che è la parte bianca dell’occhio.

Se senti che l’ago non è nello stesso punto, l’inchiostro può andare in tilt e entrare in altre aree degli occhi come la retina o altri tessuti sensibili dell’occhio. Ognuno di questi errori ha risultati terribili che includono perdita della vista e dolore. Poiché il tatuaggio corneale o il tatuaggio del bulbo oculare non sono come i tatuaggi tradizionali, non ci sono scuole di formazione o certificati professionali come i tatuaggi comuni.

Pericoli di farsi tatuare il bulbo oculare

Il tatuaggio sclerale è stato vietato in Nebraska all’inizio del 2019, in combinazione con i divieti in Oklahoma, Indiana e nella provincia canadese dell’Ontario. I legislatori dello stato di Washington stanno anche contemplando un divieto sul tatuaggio corneale o sul tatuaggio del bulbo oculare. In effetti, la maggior parte delle persone ti suggerirebbe di andare contro l’idea di farti un tatuaggio sulla cornea o un tatuaggio del bulbo oculare e invece di optare per lenti a contatto personalizzate.

Le lenti a contatto colorate sono un’ottima alternativa per te e possono essere trovate online o anche in qualsiasi negozio di costumi. Lo puoi trovare anche nella tua farmacia locale. Tuttavia, deve essere di buona qualità e non deve essere utilizzato fino a quando non sarà necessario. È illegale vedere le lenti a contatto in alcuni luoghi senza prescrizione medica. In effetti, lenti contaminate, artificiali o inadatte possono creare problemi agli occhi accecanti.

È già stato detto molto sui pericoli di farsi un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare, ma cosa sono esattamente? Ecco qui:

  1. Aumento del mal di testa

Quando ti fai un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare noterai più possibilità di avere mal di testa. Il dolore sulla fronte sarebbe passato dagli occhi. Quindi è più probabile che il dolore si verifichi dopo la procedura. Tuttavia, dopo che è trascorso un po’ di tempo, inizierai ad abituarti all’inchiostro e diminuirà se non verrà fermato. Ci sono anche antidolorifici che aiuteranno a ridurre il dolore, ma i medici non consigliano di assumere molti antidolorifici poiché il tuo corpo si abituerà al dosaggio. Una volta che diventi abituale ad avere antidolorifici, non funzionerà e potresti dover aumentare il dosaggio.

  1. Infezione all’occhio

L’infezione nell’occhio può essere il risultato dell’inchiostro o dell’ago stesso. In qualsiasi procedura che coinvolga un ago, avrai sempre il rischio di contrarre un’infezione perché l’ago potrebbe non essere sterilizzato correttamente. È importante anche l’area di posizionamento del tatuaggio perché i dintorni sporchi avrebbero batteri che volano in giro.

  1. Allergie

Se sei sensibile alle reazioni allergiche, allora devi aspettarti che sia con un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare. Persone diverse hanno reazioni diverse all’inchiostro e se non si testa la reazione all’inchiostro, è probabile che si danneggi gravemente l’occhio. Le allergie sono piuttosto pericolose quando si verificano negli occhi. Alcune persone non la prendono bene. I problemi sono più complessi soprattutto quando sono legati a una reazione oculare. Potrebbero esserci benedizioni o nessuna terminazione nervosa nei tuoi occhi, ma una reazione allergica può portare a infezioni e danneggiare le parti dei tuoi occhi.

  1. Sensibilità alla luce

Noterai un’immediata sensibilità agli occhi quando ti fai un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare. Sentirai che è la parte del processo in cui gli occhi si stanno lentamente adattando alla luce ma non migliorerà ed è qualcosa che rimarrebbe costante con te. Gli occhi lo sentirebbero anche con il minimo cambiamento di luce e potresti provare mal di testa.

  1. Cecità

Una delle conseguenze più estreme è la gentilezza degli occhi. Potrebbero esserci interventi chirurgici che possono aiutarti a guarire i tuoi occhi, ma non c’è alcuna garanzia che ti riprenderai da esso. Il tatuaggio corneale o il tatuaggio del bulbo oculare possono rompere la pupilla, la cornea e la sclera. Anche il medico mette in guardia dal farsi un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare che potrebbe portare a varie infezioni e soprattutto se i tuoi occhi sono abbastanza sensibili a materiali estranei.

  1. Infezione del sangue

Qualunque cosa coinvolga un ago, ha anche la possibilità di contrarre un’infezione del sangue. Se non guarito correttamente, l’inchiostro può entrare nel flusso sanguigno e causare la diffusione dell’infezione. Quando il sangue viene infettato da batteri sorgono molte situazioni complesse poiché il sangue scorre in tutte le parti del corpo e influenzerebbe altri organi del sistema. Quindi devi essere vigile mentre stai pensando di farti un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare.

Cose da considerare prima di farsi tatuare il bulbo oculare

Come qualsiasi altro tatuaggio, un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare è qualcosa che dovresti considerare doppiamente, anche tre volte. Prenditi alcuni giorni o addirittura settimane in modo da poter riconoscere alcune di queste domande e poi procedere in avanti.

  1. Rischio

Il rischio dopo aver ottenuto un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare è piuttosto alto che persino i medici consigliano di non usarlo. Non è davvero una procedura medica, quindi c’è sicuramente un sacco di rischi in questo. Non esiste alcuna documentazione medica o legale su cosa fare quando si fa un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare. Se lo cerchi su Google, troverai così tanti casi di studio sul perché il tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare si è sbagliato.

Devi pensare ai rischi che si corrono quando ti fai un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare e vedi se vale la pena correre? Riuscirai a sopravvivere se affronti gravi complicazioni facendo un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare? Non devi affrettarti a contemplare tutti i rischi menzionati qui, quindi prendi il tuo tatuaggio corneale o il tatuaggio del bulbo oculare lentamente.

  1. Volere

Puoi chiederti quanto vuoi ottenere un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare. Se hai abbastanza motivi per ottenerlo. Alla fine, dipenderà davvero dal tuo desiderio di ottenere un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare perché, indipendentemente da ciò che dice la gente, non influenzerà il tuo desiderio personale.

Potrebbe essere necessario riflettere profondamente sul motivo per cui è necessario ottenere questo in primo luogo. È davvero solo per l’arte del corpo o è un grido per l’attenzione? Vuoi davvero rischiare per sembrare unico? Devi pensare alle ragioni che causano ciò che vuole e desidera in te per ottenere un tatuaggio del bulbo oculare. Potrebbe essere qualcosa di abbastanza minuto.

  1. prontezza

Una volta che hai già deciso che sei abbastanza pronto a correre i rischi di ottenere un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare, devi pensare se sei pronto a farlo completamente? Il desiderio e l’intenzione di farlo sono due cose completamente diverse perché un sacco di persone vogliono farsi un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare, ma in realtà non vanno avanti e lo fanno.

Quindi essere sicuri è una cosa, ma essere letti per il passaggio successivo è un’altra. Non è un processo doloroso a causa della visibilmente minore o assente terminazione nervosa nell’area di posizionamento, ma più di questo, devi essere pronto per qualsiasi complicazione medica e dire addio ai tuoi bulbi oculari bianchi!

  1. Budget

Un’altra cosa da considerare è il tuo budget perché, proprio come qualsiasi altra procedura di tatuaggio, anche un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare è piuttosto costoso. È costoso perché coinvolge molte cose: la precisione e l’abilità degli artisti, gli strumenti necessari e il rischio che si corre durante tutto questo. Il tatuaggio corneale o il tatuaggio del bulbo oculare non è come il tatuaggio normale in cui si basa sulle dimensioni e sulla forma del disegno. La tintura potrebbe non essere così costosa, ma i rischi possono costarti la vita.

In realtà, è diventato virale per un momento che un giapponese identificato come Otomamay Haruki è andato nelle Filippine perché farsi tatuare un bulbo oculare era molto più costoso in Canada. Sebbene entrambi i metodi fossero forti, è stata una grande somma da spendere sia in realtà che in effetti.

  1. Competenza

Infine, se i rischi e la prontezza ancora non ti giudicano, dovrai fare tutte le ricerche per ottenere un artista che sia il più abile e possa darti la sicurezza di cui hai bisogno. Ci sarebbero un sacco di artisti che si farebbero avanti per fare un tatuaggio sulla cornea o sul bulbo oculare per te, ma se vuoi fare questo tipo di tatuaggio, devi assicurarti che un dottore sia presente allo studio per tutto il tempo. Deve anche dare l’autorizzazione che sei in grado di ottenere un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare. Questo potrebbe anche sembrare molto rassicurante.

Cosa cercare nel tuo tatuatore

Potrebbero esserci molti artisti che vorrebbero darti un tatuaggio corneale o un tatuaggio del bulbo oculare, ma potrebbero non avere tutte le migliori competenze nel campo. Ancora male, potrebbero non averlo mai fatto nemmeno perché un numero abbastanza inferiore di persone lo fa. Per scegliere il miglior tatuatore, devi prestare attenzione a questi fattori:

  1. Competenza

Non tutti i tatuatori sono i migliori nel fare il tatuaggio della cornea o il tatuaggio del bulbo oculare perché non ci sono “lezioni” o “addestramento” per questo. Quindi è importante che tu verifichi effettivamente tutti i dettagli che puoi trovare sul tatuatore in modo che il rischio possa essere ridotto.

  1. Posizione dello studio

Devi cercare uno studio vicino a te e l’artista vicino da raggiungere perché potresti sperimentare la cecità e la sensibilità alla luce dopo un po’ di tempo. È anche il miglior affare se qualcosa va storto.

  1. Pulizia Studio

Devi anche guardare alla pulizia e alla manutenzione del luogo che ti assicureranno il livello professionale degli artisti e se gli strumenti e le attrezzature che sono stati utilizzati qui sono a posto. Puoi chiedere al tuo tatuatore se gli strumenti sono sterilizzati prima di avere una doppia garanzia.

  1. recensioni dei clienti

La maggior parte delle volte, le recensioni dei clienti su Internet o su qualcuno che conosci contano molto. Si consiglia inoltre di chiedere informazioni sui tatuaggi corneali o sui bulbi oculari a persone che lo hanno effettivamente fatto. Puoi anche cercare online le recensioni, se disponibili.

Progressi nella tecnologia nel tatuaggio del bulbo oculare

I moderni progressi nei tatuaggi sui bulbi oculari hanno ridotto il prezzo per tatuare i bulbi oculari per alcuni anni. Invece, alcuni dei metodi utilizzati per nascondere qualsiasi tipo di cicatrici corneali come l’innesto di cornea, le tecniche di cheratoplastica e le lenti a contatto colorate. Inoltre, i progressi tecnologici hanno ridotto la probabilità di contrarre un leucoma corneale solido, come la chemioterapia, gli antibiotici e il ritardo delle “misure terapeutiche eroiche”. Sebbene tali progressi tecnologici abbiano ridotto la prevalenza del tatuaggio corneale, alcuni lo seguono ancora. Secondo et al. considera inoltre che l’incorporazione della tecnologia moderna e dei metodi tradizionali potrebbe migliorare la reputazione del tatuaggio nel potenziale cliente.

Metodi alternativi per il tatuaggio del bulbo oculare

Ci sono molti metodi alternativi a cui puoi pensare invece di ottenere i tuoi tatuaggi sul bulbo oculare che sono fatti da oculari luminosi e si ottengono posizionando una lente di silicone artificiale sulla parte superiore dell’iride. I clienti possono scegliere tra una varietà di colori e design e persino immagini realizzate. Il metodo è anche utile in quanto consente di rimuovere l’impianto più avanti nella vita per ripristinare la tonalità originale dell’occhio.

I nuovi progressi tecnologici comportano l’utilizzo di un laser ad eccimeri per fornire il letto corneale per il tatuaggio, la cheratectomia lamellare contribuisce a fornire risultati eccezionali in termini di trattamento uniforme del colore, ma per molte ferite ciò non è consentito a causa dell’incertezza, dello stafiloma assottigliato o calcificazione della cornea.

La cheratoplastica penetrante (PK) ha la possibilità di contaminazione e rigetto dell’innesto e la sua applicazione per scopi cosmetici è eticamente non accettabile in varie parti del mondo a causa della mancanza globale di donatori di cornea. La cheratopigmentazione meccanizzata è un’altra scelta costosa. Tecniche alternative per migliorare il bell’aspetto degli occhi danneggiati sono le lenti a contatto correttive, la cheratoplastica, l’uso di protesi oculari con o senza enucleazione o eviscerazione.

Con le lenti a contatto, l’intolleranza di solito si verifica dopo un uso prolungato mentre l’uso di una protesi oculare su una cornea angusta di solito crea gonfiore, malattia e corrosione corneale. Pertanto, il tatuaggio delle opacità corneali ha comunque uno scopo nell’elevazione superficiale delle cicatrici corneali familiari. La nostra ricerca ha cercato di esaminare il potenziale del tatuaggio corneale per migliorare le condizioni estetiche oculari, per dimostrarne la sicurezza, l’efficienza e per esaminare il suo potenziale come opzione per la chirurgia ricostruttiva invasiva per la ricostruzione estetica delle cornee danneggiate.