Guida

Il modo più veloce per curare un tatuaggio: alcune cose che puoi fare per accelerare il processo di guarigione

Non è una tale seccatura che non puoi semplicemente farti un tatuaggio e finirlo in poche ore? Invece, devi aspettare che il tatuaggio guarisca, prendertene cura e fondamentalmente dedicare le prossime settimane della tua vita a garantire che il tatuaggio non si infetti o si rovini.

Se sei impaziente, e lo siamo tutti quando si tratta di tatuaggi, il processo di guarigione può essere così fastidioso. Ma non possiamo negare che l’aftercare sia importante, perché, dopo tutto, il tatuaggio è destinato a durare per tutta la vita. Quindi, perché non rimani paziente per un po’, giusto??

E se ti dicessimo che ci sono alcuni suggerimenti e trucchi che puoi utilizzare per promuovere una guarigione più rapida del tatuaggio? Sì, hai letto bene!

Quindi, se sei interessato ai nostri suggerimenti e trucchi top-secret che faranno guarire il tuo tatuaggio in non più di 2 settimane, continua a scorrere!

Suggerimenti e trucchi per la guarigione rapida del tatuaggio

Tieni il tatuaggio coperto

Dopo esserti tatuato, il tuo tatuatore coprirà il tatuaggio con un involucro di plastica o un tampone chirurgico. La ragione di ciò è proteggere il tatuaggio fresco ed evitare che tutto il plasma trasuda e l’inchiostro in eccesso si depositi su tutto il corpo e i vestiti.

Il tatuaggio, essendo una ferita fresca, deve essere protetto da particelle sospese nell’aria, batteri e germi. In questo modo preverrai l’infezione e l’infiammazione del tatuaggio.

Un tatuaggio fresco continuerà a trasudare e sanguinare per le successive 8-10 ore. Quindi, è meglio lasciarlo coperto, preferibilmente durante la notte. In questo modo, l’emorragia e il trasudamento si fermeranno naturalmente e il tatuaggio sarà pronto per la pulizia e il lavaggio.

Pulisci il tatuaggio

Ora, dopo le prime 24 ore, il tuo tatuaggio dovrebbe essere pronto per essere scoperto e pulito. Assicurati di rimuovere con cura l’involucro di plastica o il pad. Quindi, lavare il tatuaggio con acqua tiepida e sapone antibatterico. Evita di usare shampoo e saponi regolari, poiché causano ingredienti potenzialmente dannosi.

Dopo aver lavato velocemente il tatuaggio, assicurati di asciugarlo tamponando con un tovagliolo di carta o un panno/asciugamano pulito e morbido. Assicurati di picchiettare leggermente il tatuaggio mentre lo asciughi; non usare la forza o strofinare il movimento.

Dopo aver finito di pulire il tatuaggio, puoi applicare lo strato più sottile di unguento o lozione antibatterica. Da questo momento in poi, dovresti iniziare a ripetere il processo di pulizia una o due volte al giorno, al massimo.

Pulisci il tatuaggioTatuaggio salvato

Non fasciare nuovamente il tatuaggio

Potresti pensare che sarebbe intelligente coprire il tatuaggio dopo la pulizia. Ma sbaglierai a farlo.

Una volta lavato il tatuaggio, la chiave per una rapida guarigione è lasciare asciugare il tatuaggio e formare un nuovo strato di pelle. Questo processo dura un paio di giorni. Quando il tatuaggio si asciuga e guarisce, forma croste e diventa pruriginoso.

Ora, è essenziale resistere alla tentazione di sbucciare il tatuaggio o graffiarlo. Tali azioni prolungheranno il processo di guarigione o addirittura infetteranno potenzialmente il tatuaggio (poiché ci sono batteri e germi nelle unghie e sulle mani).

Puoi proteggere il tatuaggio indossando abiti larghi e dormendo su lenzuola pulite. Non permettere agli animali domestici di dormire nel tuo stesso letto, poiché possono essere la ragione per cui il tuo tatuaggio viene infettato.

Leggi di più: Come dormire con un nuovo tatuaggio: 8 consigli da un esperto

Fare docce veloci

Durante il processo di guarigione del tatuaggio, dovrai abituarti a docce veloci. Se vuoi che il tatuaggio guarisca velocemente, non puoi esporlo all’acqua. Altrimenti, il tatuaggio sarà più umido di quanto dovrebbe, il che renderà difficile per la pelle asciugarsi e guarire. Quindi, docce veloci, niente bagni e sicuramente niente sessioni di nuoto; questa dovrà essere la tua vita per un po’.

Un consiglio che puoi utilizzare per proteggere il tuo tatuaggio durante la doccia è il seguente prodotto; Vaselina.

Si sconsiglia l’uso di prodotti a base di petrolio sui tatuaggi curativi, poiché possono ostruire i pori e impedire alla pelle di respirare (che può causare infezioni). Tuttavia, un sottile strato di vaselina prima della doccia può impedire al tatuaggio di bagnarsi. Dopo aver fatto la doccia, pulisci il tatuaggio dalla vaselina e tienilo asciutto.

Leggi anche: Farsi la doccia con un nuovo tatuaggio: puoi farlo e come??

Indossa abiti larghi

Durante la guarigione iniziale del tatuaggio, è essenziale indossare abiti larghi. Indossando abiti attillati, è probabile che i tuoi vestiti si attacchino al tatuaggio. Ora, questo può essere un problema per molte ragioni.

Prima di tutto, potresti trasferire alcuni batteri e germi dai vestiti al tatuaggio. Inoltre, staccando i vestiti, potresti rovinare la superficie della pelle tatuata e prolungare il processo di guarigione. Abbiamo detto che anche questo fa male, molto? Bene, staccare qualsiasi cosa dalla pelle tatuata farà sicuramente male e farà sì che il tatuaggio inizi a ferire di più mentre guarisce.

Indossa la protezione solare

A questo punto, il tuo tatuaggio è probabilmente terminato con la sua guarigione iniziale. È tempo di concentrarsi sulla guarigione permanente e a lungo termine e sulla protezione del tatuaggio. Il modo migliore per proteggere l’inchiostro e assicurarti che duri il più a lungo possibile senza sbiadire è indossare la protezione solare.

Applicando la crema solare sul tatuaggio lo proteggerai dai dannosi raggi UV. L’esposizione alla luce solare non solo può danneggiare la pelle e aumentare la possibilità di sviluppo del cancro della pelle, ma promuoverà anche lo sbiadimento più rapido del tatuaggio.

È essenziale indossare la protezione solare anche se non hai un tatuaggio, ma se lo fai, assicurati di coprirlo, anche se è nascosto sotto i vestiti.

crema solare per tatuaggiCredito: Instagram

Evita di fare esercizio

Durante il processo di guarigione del tatuaggio, si consiglia di evitare l’esercizio. Il motivo principale è il sudore. Mentre ti alleni, inizierai a sudare. Il sudore apparirà intorno al tatuaggio ed eventualmente vi penetrerà, il che potrebbe essere un ottimo modo per i batteri di entrare nella pelle tatuata. Di conseguenza, potresti riscontrare un’infezione del tatuaggio e una guarigione prolungata.

Inoltre, durante l’allenamento, indosserai probabilmente abiti attillati. Questo può essere un grosso problema, dal momento che i vestiti si attaccheranno al tatuaggio, soprattutto a causa del sudore. Questo è un altro ottimo modo per infettare il tatuaggio.

E, infine, l’eccesso di umidità della sudorazione e la doccia successiva impediranno al tatuaggio di asciugarsi correttamente e di guarire rapidamente. Anche lo stiramento della pelle può influire su di essa e farla ricominciare a sanguinare e trasudare.

È meglio aspettare che sia passata la guarigione iniziale. Fino ad allora, impegnati in qualche camminata veloce o yoga; praticamente tutto ciò che non è faticoso e fa sudare.

Mangia e Bevi Correttamente

Avere a che fare con un tatuaggio o una ferita fresca come lo capisce il tuo corpo, è estremamente stressante per il tuo metabolismo. Il corpo deve lavorare duramente e velocemente per garantire che la ferita sia chiusa e guarita. Per farlo, il tuo corpo ha bisogno di una corretta alimentazione e idratazione.

Quindi, prima del tatuaggio e durante il processo di guarigione, assicurati di prestare attenzione alla tua dieta e all’assunzione di acqua. Concentrati su cibi ricchi di proteine, pasti energizzanti e una corretta assunzione di acqua, con un minimo di 8 bicchieri d’acqua al giorno. Questo aiuterà il corpo ad affrontare lo stress e assicurerà che la “ferita” sia guarita rapidamente ed efficacemente.

Nutrendo il tuo corpo, ti assicurerai anche che combatta anche batteri, infiammazioni e infezioni in modo più facile e veloce.

Altre informazioni utili

  • Il tuo tatuaggio impiegherà dalle 2 alle 3 settimane per guarire inizialmente, in superficie. Non c’è modo di rendere questo processo più veloce. Il tempo minimo che il tatuaggio richiede per guarire in superficie è di 2 settimane. Tuttavia, potrebbero essere necessari dai 4 ai 6 mesi prima che il tatuaggio sia completamente e completamente guarito.
  • Oltre a seguire i nostri suggerimenti per una guarigione rapida, non c’è molto che puoi fare. Il corpo ha bisogno di una certa quantità di tempo per affrontare qualsiasi stress simile a una ferita. In questo caso, il tempo è compreso tra 2 e 3 settimane. Quindi, devi essere paziente.
  • Se il tuo tatuaggio non diventa meno doloroso e meno rosso nei primi giorni, assicurati di controllare con il tuo tatuatore o medico se il tatuaggio è infetto. Se avverti un aumento del dolore, eruzioni cutanee, gonfiore, stillicidio, sanguinamento e febbre, assicurati di consultare immediatamente un medico, poiché il tatuaggio è sicuramente infetto.
  • Durante il processo di guarigione, evita di usare lozioni e creme che contengono fragranze o oli essenziali. Lo stesso vale per le creme solari. Scegli prodotti naturali, biologici e che mostrano ingredienti. Scegli lozioni e unguenti antibatterici ed evita i prodotti a base di petrolio.

Pensieri finali

Ci auguriamo che la nostra rapida intuizione sia stata utile e istruttiva. Per ulteriori informazioni sulla corretta e rapida guarigione del tatuaggio, assicurati di parlare con il tuo tatuatore, dermatologo o professionista medico.

Assicurati di farti tatuare da un tatuatore professionista, che utilizzi strumenti puliti e sterilizzati e lavori in un ambiente adeguato. Questo può anche essere un fattore importante nella rapida guarigione del tatuaggio. Quando il tatuaggio viene eseguito correttamente, da una persona che si assicura che tutto sia adeguatamente pulito e disinfettato, è probabile che anche il tatuaggio guarirà rapidamente e correttamente.